Ricordiamo a tutti che, anche quest’anno, la somministrazione del Vaccino Antinfluenzale per tutti i donatori di sangue, sarà totalmente gratuita! Basterà esibire al proprio medico di base, il certificato di avvenuta donazione. Il vaccino potrà essere somministrato in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche dopo il 31 dicembre 2022.

Per chi dona il sangue, vaccinarsi è un’importante aiuto che consente di continuare a donare in salute e sicurezza: spesso infatti, in periodi di picco dell’influenza, aumentano le probabilità per molti donatori, di ammalarsi contemporaneamente, mettendo a rischio le scorte e l’attività dell’intero sistema trasfusionale. Per questa ragione vogliamo sensibilizzare tutti, sull’importanza di questo atto di responsabilità. 

La campagna di vaccinazione antinfluenzale è partita lo scorso 24 ottobre 2022 e mette a disposizione oltre un milione di dosi di vaccino da offrire gratuitamente, attraverso i Medici di Medicina generale, i Pediatri e le ASL, a diverse categorie considerate da tutelare, tra cui bambini, anziani, persone fragili o donne in gravidanza ma è indicato per chiunque desideri evitare di contrarre l’influenza. 

Quest’anno inoltre, è possibile programmare nella medesima seduta vaccinale, la somministrazione dei due vaccini, quello antinfluenzale e quello anti-SARS-Cov-2,”. Rivolgiti al tuo medico di base per avere maggiori informazioni.

Ricordiamo a tutti i donatori del sangue che, dopo aver effettuato la vaccinazione, è necessario astenersi dalle donazioni per almeno 48 ore. 

Vuoi saperne di più? Clicca qui 

https://www.salute.gov.it/portale/influenza/dettaglioContenutiInfluenza.jsp?lingua=italiano&id=686&area=influenza&menu=vuoto&tab=1